Milano, 12 maggio 2022   |  
Cronaca   |  Milano

Milano rapinavano i passanti armati di coltello

Due giovani stranieri arrestati dai Carabinieri

carmonza

Lo scorso 5 maggio, i Carabinieri della Tenenza di San Giuliano Milanese hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Lodi e richiesta dalla locale Procura della Repubblica, nei confronti di un peruviano ed un salvadoregno, entrambi ventenni, ritenuti responsabili del reato di rapina aggravata e lesioni personali.

Il provvedimento restrittivo è scaturito dalle indagini svolte dalla tenenza di Tenenza di San Giuliano Milanese, che hanno documentato come gli indagati, tra i mesi di dicembre e gennaio 2021, nel Comune di San Giuliano Milanese, si siano resi responsabili, anche in concorso tra loro di tre rapine commesse sulla pubblica via, due delle quali ai danni di un 23enne peruviano ed una ai danni di un 21enne nigeriano, nel corso delle quali, anche sotto la minaccia di un coltello, si sono fatti consegnare somme di denaro contante, per un valore complessivo di 600€, e il telefono cellulare, provocando in un caso alla vittima lievi lesioni.

In un’altra occasione i due ventenni, al culmine di una lite, hanno anche colpito un 42enne salvadoregno con un oggetto contundente, causandogli lesioni alla testa.

Gli arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale di Lodi.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

14 Agosto 1941 Massimiliano Kolbe muore nel bunker della fame ad Auschwitz dopo essersi offerto volontario al posto di un altro prigioniero.

Social

newFB newTwitter