Como, 26 novembre 2022   |  

L'Australia batte la Tunisia

di cristiano comelli

Dopo un secco 1-4 subito dalla Francia, cercava un pronto riscatto

goalkeeper gcb1dbdfff 640

L'Australia l'ha trovato sconfiggendo di misura per 1-0 la Tunisia nel suo secondo impegno mondiale. La squadra dell'Oceania si ripropone così in chiave qualificazione mentre i nordafricani potranno sperare nel passaggio del turno soltanto battendo la Francia, impegno che si preannuncia per loro molto proibitivo. Primo tempo di marca australiana, secondo di impronta tunisina, al punto che un pareggio sarebbe forse risultato verdetto più equo.

PRIMO TEMPO - Al 19' la Tunisia ha una buona occasione con Msakni che, lanciato da Jebali su azione di contropiede, si trascina però troppo la sfera sul fondo. Al 21' i nordafricani insistono con Drager che, dal limite, spara alto. L'Australia, alla sua prima offensiva, passa in vantaggio al 23' con un'incornata di Duke su cross dalla sinistra di Goodwin. La squadra di Arnold prende coraggio e Irvine, al 34', sfiora il raddoppio con una conclusione di tacco su corner di Goodwin. Al 41' la Tunisia ha l'occasione per pareggiare con Msaknni ma il suo tiro è deviato in corner. Al 44' occasione per l'Australia di raddoppiare, su punizione di Goodwin Duke interviene di testa con ottima scelta di tempo ma trova un Dahmen reattivo. Al 48' la Tunisia ci prova con il solito Msakni che, servito da Jebali (buona l'intesa tra i due) , mette sul fondo da buona posizione.

SECONDO TEMPO - All'11' Goodwin pennella un cross teso che però nessun suo compagno raccoglie. Al 16' la Tunisia risponde con il nuovo entrato Sassi che conclude però malamente fuori misura. Al 26' l'Australia sfiora il raddoppio con Lickie che però non aggancia a dovere il cross teso di Maclaren dalla sinistra. La Tunisia prova ad alzare i giri del motore per rimettersi in carreggiata. Al 27' Msakni impegna Ryan in una respinta, subito dopo si produce in un tiro centrale che il portiere australiano para nuovamente. Al 29' vi è la risposta australiana con Mooy che calcia alto. La Tunisia, nel quarto d'ora finale, sfodera un assedio alla porta oceanica, al 30' Msakni mette a lato di testa, al 39' Talbi calcia centralmente non impensierendo Ryan. Al 44' Kachrida serve Khazri che però conclude su Ryan. A buon fine non va neppure un cross di Shkiri che Ryan fa suo.

TABELLINO

TUNISIA-AUSTRALIA 0-1

TUNISIA: Dahmen, Bronn (28's.t: Kechrida), Meriah, Talbi , Drager (1's.t: Sassi), Shkiri, Laidouni (22's.t: Khazri), Abdi, Sliti, Jebali (28's.t: Khenissi), Msakni. All.Jalel Khadri.

AUSTRALIA: Ryan, Karacic (30's.t: Degenek), Rowles, Suttar, Behich, Irvine, Mooy, Leckie (40's.t: Mabil), Mc Gree (19's.t: Rustic), Goodwin (40's.t: Baccus), Duke (19's.t: Maclaren). All. Graham Arnold.

Arbitro: Daniel Siebert (Germania)

Marcatori: p.t: 23' Duke (A)

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

1 Febbraio 1945 in Italia viene introdotto il suffragio universale con il quale, per la prima volta, viene dato diritto di voto alle donne

 

Social

newFB newTwitter