Como, 18 novembre 2023   |  

Dollaro e guerre

Video-editoriale dell'Osservatorio Internazionale Card. Van Thuan a cura dell'editorialista Maurizio Milano

La supremazia monetaria statunitense è minacciata da un numero crescente di Paesi, non necessariamente ostili, ma comunque desiderosi di affrancarsi dalla possibilità che il dollaro e la finanza Usa siano utilizzate come “armi” per imporre le proprie politiche.

Il tramonto del “Re dollaro” non è dietro l’angolo ma sarebbe saggio che le amministrazioni statunitensi ne tenessero conto nelle proprie decisioni di politica estera. In assenza di correzioni di rotta, si corre infatti il rischio di scivolare verso una polarizzazione disordinata, una vera e propria “geopolitica del caos”.

Editorialista: Maurizio Milano - Professionalmente si occupa di analisi dei mercati finanziari e di consulenza investimenti ed è membro del Collegio degli autori dell'Osservatorio Card. Van Thuan.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Febbraio 2001 i quindici Stati dell'Unione Europea firmano il Trattato di Nizza

Social

newFB newTwitter