Como, 06 novembre 2023   |  

Un pareggio sotto la pioggia per il Como

di cristiano comelli

A Pisa pioveva. Ma i tifosi lariani non se ne sono davvero accorti. Perchè, ancora una volta, sul Como che sono accorsi a sostenere nel numero di 331 all'Arena Garibaldi, è spuntato il sole.

6666

Un sole un po' più sbiadito nel risultato perché è stato un pareggio per 1-1 e non una vittoria come quella contro il Catanzaro, ma pur sempre molto illuminante. La squadra di Moreno Longo conferma partita dopo partita di avere preso da inizio campionato le misure alla categoria in modo sicuro e determinato.

Se rammarico vi è, per Semper e compagni, è di non essere riusciti a gestire il vantaggio accumulato con un Cutrone assoluto padrone della situazione e prezioso metronomo della manovra comasca oltreché fine realizzatore. Ma la classifica profuma di buono con quel settimo posto con diciotto punti che consente alla squadra di continuare a tenere in mano la chiave per aprirsi la porta della zona playoff.

Il desiderio di massima serie è insomma lisciato per il verso del pelo dall'ambiente comasco e, ciò che più conta, non è affatto peregrino ma poggia su solide basi di rendimento e, soprattutto, di classifica. Da queste parti la serie A non si materializza dalla stagione 2002-03. Erano esattamente vent'anni fa. E il 2017, anno della caduta in serie D per mancata iscrizione al campionato di Lega Pro e della rifondazione della squadra, è comunque lì a ricordare che questa squadra il calcio lo ama profondamente. E riesce sempre a risalire. Prossima fermata, serie A? Chissà. Il campionato ha ancora parecchie giornate da mandare in archivio. Ma se il buongiorno si vede dal mattino...

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Febbraio 2001 i quindici Stati dell'Unione Europea firmano il Trattato di Nizza

Social

newFB newTwitter