Saronno (Va), 12 marzo 2019   |  

Saronno chiede il pizzo per un portafoglio rubato

Arrestata dai Carabinieri per estorsione 44enne del luogo

carabinieri in azione

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Saronno, lunedì pomeriggio 11 Marzo,  hanno arrestato per estorsione una 44enne del luogo, colta in flagranza di reato.

Il tutto inizia la notte precedente a Milano, dove un giovane viene derubato del proprio portafogli e sporge denuncia per il furto subito. Mentre si trova ancora negli uffici della polizia giudiziaria, riceve una telefonata da un numero anonimo, che insospettisce anche i verbalizzanti, i quali decidono di ascoltare la telefonata in vivavoce. Una voce femminile rivela alla vittima di essere in possesso del portafoglio appena rubato e di essere disposta a restituirlo, completo dei documenti, in cambio di 40 euro.

In caso contrario la donna si sarebbe sbarazzata del maltolto. Il giovane accetta di incontrare la donna, che gli fissa un appuntamento per mezzogiorno presso la stazione ferroviaria di Saronno. Ad attenderla i carabinieri della locale Compagnia che, appostati in abiti simulati, affiancano la 44enne dopo lo scambio e la dichiarano in stato di arresto.

Accompagnata presso la caserma di via Manzoni per gli atti di rito, la donna è stata successivamente condotta al carcere di Como in attesa del rito direttissimo, che si svolgerà questa mattina a Busto Arsizio.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

22 Settembre 1499 con il trattato di Basilea la vecchia Confederazione, che ha dato origine alla Svizzera, diventa uno stato indipendente.

Social

newFB newTwitter