Cantù, 10 settembre 2023   |  

Prima partita prima vittoria ufficiale

di cristiano comelli

Cantù svolge bene il compitino assegnatole dalla prima giornata di Supercoppa LNP 2023 imponendosi sul parquet amico contro Casale Monferrato per 96-72.

basketball 2099656 640

Prima partita ufficiale, prima vittoria. Cantù svolge bene il compitino assegnatole dalla prima giornata di Supercoppa LNP 2023 imponendosi sul parquet amico contro Casale Monferrato per 96-72. Mattatori della scena sono stati Baldi Rossi e Burns con venti punti a testa, bene anche Bucarelli, Hickey e Young tutti in doppia cifra. Ai monferrini non è bastato un diluviale Kelly autore di ben 26 punti.

PRIMO QUARTO - Baldi Rossi, Young e il riconfermatissimo Nikolic spingono subito Cantù in orbita . tracciando un solco di undici punti contro zero dei monferrini. L’ex Torton Fabi prova a far rifiatare Monferrato ma i canturini spingono ancora sull’acceleratore. Casale, però, non se la dà per inteso e, quando sale in cattedra Kelly, si porta a un solo possesso di ritardo. Cesana colpisce da tre, Burns fa male da sottocanestro, Kelly risponde con tre tiri liberi a bersaglio. La formazione di coach Sacchetti conclude comunque i primi dieci minuti con un 29-27 a favore.

SECONDO QUARTO – Kelly porta Casale al pareggio tenendola in piedi quasi da solo, Cantù però replica con Hickey e un Baldi Rossi in grande spolvero. I monferrini non mollano però la presa e prima con Kelly, poi con due tiri dalla linea della carità di Fabi trovano lo scavalco a favore, Hickey e Baldi Rossi riportano però Cantù in corsia di sorpasso sul 49-44 con cui si va all’intervallo lungo.

TERZO QUARTO – Alla ripresa Burns e Young ricacciano Casale indietro di dieci lunghezze. Nikolic con una schiacciata allarga poi il fossato a più quindici. Bucarelli e Baldi Rossi aprono a Cantù un’autostrada mandandola alla mezz’ora sul 77-55 a favore.

ULTIMO QUARTO - Cantù amministra bene il vantaggio, vi è spazio anche per Nwohuocha che va a canestro, Monferrato esaurisce le pile e anche Kelly ha il pungiglione ormai a corto di bellicosità. Cantù la fa sua con un netto 96-72.

TABELLINO

ACQUA SAN BERNARDO CANTU’: Baldi Rossi 20, Burns 20, Young 13, Bucarelli 13, Hickey 11, Nikolic 9, Berdini 5, Cesana 3, Nwohuocha 2, Meroni, Clerici. N.e: Tarallo. Coach: Meo Sacchetti.

NOVIPIU’ MONFERRATO BASKET: Kelly 26, Pepper 15, Fabi 13, Pianegonda 7, Fantoma 7, Castellino 2, Poom 2, Calzavara, Zucca. N.e: Martinoni. Coach: Luigi Di Bella.

POSTGARA

MEO SACCHETTI (COACH CANTU’): “Nel primo tempo abbiamo alternato buone cose a cali di concentrazione, nel secondo abbiamo invece cominciato con un’altra intensità e fatto subito un break riuscendo poi a gestire sino alla fine. Dobbiamo capire che i nostri giocatori hanno grande capacità di fare canestro, ma non possiamo prescindere dalla difesa e lasciare tiri aperti agli avversari perché fanno canestro anche loro”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

9 Dicembre 1987 secondo e ultimo giorno di votazioni del referendum che vieterà la produzione di elettricità tramite l'energia nucleare nel nostro Paese

Social

newFB newTwitter