Como, 11 maggio 2020   |  

Noi stiamo con il tricolore, non con il burka

Migliaia di nostri concittadini in divisa quotidianamente, in silenzio, irradiano nel mondo una positiva immagine del nostro Paese. Ricordiamocelo

Militari rientrati in patria

Un lettore ci ha inviato questo lapidario testo che ci amareggia per la sua convincente crudezza. Lo pubblichiamo riconoscenti di averci aiutato a riflettere su una sacrosanta verità.

"I miei fratelli tornano così, senza tutto il Governo ad attenderli e coperti dal tricolore e non dal burka! Nessuno ha mai pagato nessun riscatto per un soldato che combatterà e morirà contro quei terroristi che acquisteranno armi con i soldi dati dai contribuenti italiani".

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

27 Settembre 1540 l'Ordine dei Gesuiti riceve il proprio statuto da Papa Paolo III

Social

newFB newTwitter