Como, 13 ottobre 2023   |  

Il caro-elettricità taglia il potere di spesa dei consumatori

Il costo dell’energia, oltre a deprimere i consumi – osserva la Coldiretti interprovinciale – si riflette in tutta la filiera e riguarda sia le attività agricole ma anche la trasformazione e la distribuzione.

lightbulb 3104355 640

La spesa energetica ha un doppio effetto negativo perché riduce il potere di acquisto dei cittadini e delle famiglie, ma aumenta anche i costi delle imprese particolarmente rilevanti per l’agroalimentare con l’arrivo dell’autunno.

E’ quanto afferma Coldiretti Como Lecco in riferimento all’ aumento della bolletta gas per la famiglia tipo in tutela per i consumi di settembre 2023, che sale del 4,8% rispetto ad agosto secondo quanto comunicato da Arera.

Un annuncio che fa seguito al rincaro del 18,6% della bolletta dell’elettricità nell’ultimo trimestre dell’anno. Il costo dell’energia, oltre a deprimere i consumi – osserva la Coldiretti interprovinciale – si riflette in tutta la filiera e riguarda sia le attività agricole ma anche la trasformazione e la distribuzione.

Sul tema, il commento del presidente di Coldiretti Como Lecco, Fortunato Trezzi: “Purtroppo siamo di fronte a uno scenario da tempesta perfetta, che si abbatte sia sulle imprese agricole – che vedono quotazioni dei prezzo di mercato irrisorie, come nel caso dei cereali – sia sulle famiglie costrette a tagliare il contenuto del carrello della spesa per poter pagare le bollette. Occorre fare quadrato e difendere il made in Italy a tavola e, con esso, il futuro di una produzione nazionale e locale che non può essere sacrificata ai riflessi di quelle dinamiche di mercato globale che sempre più condizionano la nostra agricoltura”.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Febbraio 2001 i quindici Stati dell'Unione Europea firmano il Trattato di Nizza

Social

newFB newTwitter