Como, 22 gennaio 2021   |  

Dodici cammini a chiese lombarde dedicate a San Giacomo

L’esperienza dei cammini domenicali proposti con l’iniziativa "La Compostela in Lombardia" è importante non soltanto per la scoperta dei tesori di spiritualità giacobea sui percorsi, ma anche per la rara possibilità di apprezzare al meglio - grazie al cammino a piedi - le ricchezze artistiche, culturali e naturalistiche dei territori lombardi attraversati.

monks 1077839 640

Cadendo il prossimo 25 Luglio (ricorrenza di San Giacomo) di Domenica, il 2021 è considerato Anno Santo Giacobeo: anno in cui - come da plurisecolare tradizione - moltissimi pellegrini si recano a piedi a Santiago di Compostela. Per agevolare coloro che non potranno recarsi da pellegrini in Galizia (complice purtroppo anche la perdurante pandemia Covid), l'Associazione Cammino di Sant'Agostino ha ritenuto utile nel 2021 proporre 12 cammini domenicali di lunghezza variabile tra i 10 e 26 km, a visitare chiese lombarde dedicate a San Giacomo Maggiore nelle Province di Bergamo, Como, Lecco, Milano, Monza Brianza, Pavia, Sondrio e Varese, con un'ulteriore camminata "fuori porta" alla Basilica di Pistoia.

E' da segnalare che ben tre chiese tra quelle visitate conservano preziose reliquie di San Giacomo: l'esperienza proposta si arricchisce dunque di notevoli aspetti e contenuti storici, turistici e devozionali, tutti recepiti nella prospettiva del "cammino lento e sostenibile".

Le chiese giacobee visitate si trovano in quattro Diocesi lombarde, nei Comuni di Milano e Zibido San Giacomo (MI), Meda, Vimercate e Monza (MB), Gerenzano (VA), Cassago Brianza (LC), Como, Ossuccio e Bellagio (CO), San Giacomo Filippo, Teglio e Chiuro (SO), Pontida, Gromo e Castro (BG), Rognano e Pavia (PV). All'abbazia di Pontida, nella cattedrale di Pistoia e nel duomo di Pavia saranno esposte le reliquie giacobee ivi custodite; in tutte le chiese giacobee i pellegrini potranno timbrare la credenziale composteliana in loro possesso; per chi non l'avesse, sarà gratuitamente messa a disposizione una specifica credenziale da vidimare.

L’esperienza dei cammini domenicali proposti con l’iniziativa "La Compostela in Lombardia" è notabile non soltanto per la scoperta dei tesori di spiritualità giacobea sui percorsi, ma anche per la rara possibilità di apprezzare al meglio - grazie al cammino a piedi - le ricchezze artistiche, culturali e naturalistiche dei territori lombardi attraversati. Basti al riguardo ricordare il fascino di luoghi storici come la Certosa di Pavia, il santuario di Tirano, l'abbazia di Pontida e la chiesa di San Cristoforo a Milano, i panorami mozzafiato dei laghi di Como e d’Iseo con le perle di Bellagio, di Ossuccio, dell’Isola Comacina e di Lovere, le cime alpine della Valchiavenna che ispirarono il genio di Leonardo, gli scorci ammirabili tra i vigneti a terrazza lungo la Valtellina. E ancora, le località “bandiera arancione” TCI di Chiavenna e Gromo, il fiume Adda e i Navigli Grande e Pavese, il Castello visconteo, il Duomo e la Basilica di San Pietro in Cieldoro a Pavia e - last but not least - la bellezza fuori dal tempo dell’architettura romanica nelle tante chiese giacobee visitate.

download pdf Cammini

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

7 Marzo 1933 nasce il gioco da tavolo più diffuso al mondo: il Monopoli

Social

newFB newTwitter