Como, 03 gennaio 2019   |  

Come sarà l'economia del 2019? Ecco alcune previsioni

Le previsioni per il periodo 2018-2021 per Milano, Monza Brianza e Lodi nello scenario di Ottobre 2018, le stime prevedono una crescita nell'industria e costruzioni

crescita economica 2015

Le previsioni per il periodo 2018-2021 per Milano, Monza Brianza e Lodi nello scenario di ottobre 2018 stimano un aumento complessivo del valore aggiunto pari a +1,2%, trainato dall’incremento di costruzioni (+1,7%) e industria (+1,6%). Bene le previsioni per servizi (+1,1%) e settore agricolo (+0,9%). Una crescita che si riflette anche nelle stime del reddito delle famiglie che a fine periodo collocano il reddito disponibile a +2,6% e un tasso di disoccupazione al 4,9%. Emerge da un’elaborazione dell’ufficio studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Prometeia ad Ottobre 2018.

Milano. Le previsioni per il periodo 2018-2021 per Milano nello scenario di ottobre 2018 stimano un aumento complessivo del valore aggiunto pari a +1,2%, trainato dai settori dell’industria (+1,6%) e delle costruzioni (+1,6%). Bene anche le previsioni per servizi (+1,1%) e settore agricolo (+0,6%). Una crescita che si riflette anche nelle stime di aumento del reddito delle famiglie che a fine periodo è previsto del +2,6% e un tasso di disoccupazione al 4,9%.

Monza Brianza. Le previsioni per il periodo 2018-2021 per Monza Brianza nello scenario di ottobre 2018 stimano un aumento complessivo del valore aggiunto pari al +1,2%, trainato dall’incremento di costruzioni (+1,7%) e industria (+1,5%). Positive anche le previsioni per servizi (+1%) e settore agricolo (+0,9%). L’incremento del reddito delle famiglie a fine periodo è stimato intorno al +2,9% mentre il tasso di disoccupazione è al 5%.

Lodi. Le previsioni per il periodo 2018-2021 per Lodi nello scenario di ottobre 2018 stimano un aumento complessivo del valore aggiunto pari al +1,2%, trainato dall’incremento delle costruzioni (+1,8%) e dell’industria (+1,5%) . Positive anche le previsioni per il settore agricolo (+1,3%) e per i servizi (+1,1%). L’aumento del reddito disponibile delle famiglie a fine periodo si stima intorno al +2,7% e il tasso di disoccupazione al 4,9%.

In allegato un prospetto "Previsioni 2018-2021" a cura "ufficio Studi, Statistica e Programmazione Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi" su dati Prometeia, Ottobre 2018

download pdf Tabella previsioni

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

20 Luglio 1860 sconfitto nella battaglia di Milazzo, l'esercito delle Due Sicilie lascia la Sicilia.

Social

newFB newTwitter