Como, 12 luglio 2023   |  

Ats Brianza corso assistenti alla comunicazione per disabilità sensoriale

L’evento formativo finanziato da Regione Lombardia è gratuito; i docenti sono stati individuati grazie alla loro esperienza e provengono da Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Istituto dei Ciechi di Milano e ANS Associazione Nazionale Subvedenti di Milano.

5 d

Giovedì 6 Luglio, è cominciato il Corso Base per Assistenti alla Comunicazione, organizzato e gestito da ATS Brianza. Il corso della durata di 260 h complessive (230 di formazione e 30 di stage) terminerà con la prova finale il 01/03/2024 e si svolge presso l’auditorium di ATS Brianza in viale Elvezia a Monza, mentre il 30% del corso avverrà via FAD. Il corso è un’edizione unica, destinato ad un massimo di 30 corsisti.

L’evento formativo finanziato da Regione Lombardia è gratuito; i docenti sono stati individuati grazie alla loro esperienza e provengono da Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, Istituto dei Ciechi di Milano e ANS Associazione Nazionale Subvedenti di Milano.

Obiettivo del corso è la formazione di nuove figure di Assistente alla Comunicazione nell’ambito della disabilità sensoriale, uditiva e visiva, a fronte delle difficoltà incontrate dagli Enti erogatori di servizi a supporto dell’inclusione scolastica degli studenti con disabilità sensoriale nel reperimento di tali figure, che rispondano ai requisiti di cui alla DGR n. 3105/2020.

L’Assistente alla Comunicazione è un facilitatore della comunicazione, dell’apprendimento, dell’integrazione e della relazione tra il soggetto con disabilità visiva e/o uditiva, la famiglia, la scuola, la classe ed i servizi territoriali; in particolare supporta i bambini e gli studenti con disabilità sensoriale al fine di:

- promuoverne e potenziarne il percorso di crescita armonica e di autonomia attraverso interventi educativi e abilitativi;

- supportarli nella didattica, aiutandoli ad accrescere e sviluppare le proprie potenzialità cognitive, relazionali e sociali attraverso l’esperienza dell’apprendimento;

- attuare una maggiore integrazione nelle Istituzioni Scolastiche e Formative, contribuendo a costituire e a realizzare gli obiettivi del Piano Educativo Individualizzato.

L’offerta formativa rientra nella tipologia “Formazione permanente” (percorso o attività formativa di aggiornamento e alfabetizzazione funzionale, volto all’acquisizione e/o sviluppo di competenze anche di carattere culturale e sociale relative al profilo personale e professionale dei soggetti in età adulta). Al termine del percorso, previo superamento dei test intermedi di verifica dell’apprendimento e della prova orale finale, verrà rilasciata una certificazione delle competenze acquisite.

Il Corso è un’opportunità per il territorio e per gli erogatori, in quanto consentirà di formare nuove figure a supporto delle famiglie.

Appuntamenti

Ritrovaci su Facebook

Caleidoscopio

26 Febbraio 2001 i quindici Stati dell'Unione Europea firmano il Trattato di Nizza

Social

newFB newTwitter